Vai al contenuto

I comparatori di prezzo: cosa sono ed i migliori siti per aumentare le vendite

comparatori-di-prezzo-commerce-meglioinformarsi.it

I comparatori di prezzo sono una risorsa molto importante per tutti coloro che ricercano un determinato prodotto al prezzo più basso possibile. In questo articolo analizzeremo la loro utilità ed illustreremo i migliori siti da utilizzare.

Cosa sono?

Quando parliamo di comparatori di prezzo/prodotto ci riferiamo a dei motori di ricerca in grado di confrontare le offerte su un determinato prodotto spulciando tra tantissimi e-commerce e siti web, fornendo all’utente le schede dettagliate del prodotto cercato mettendo a disposizione persino il link del sito in cui comprarlo a prezzo più basso.

Differenze tra Comparatori interni ed esterni

I comparatori interni funzionano esclusivamente sulla piattaforma/sito nel quale sono installati. Supponiamo di voler ricercare sul sito di Apple il nostro prossimo iPhone e di essere interessati ad acquistare il device al minor prezzo. Digitate le caratteristiche richieste, il comparatore interno al sito avrà cura di compiere una ricerca incrociata tra tutti i prodotti presenti ed in pochi istanti ci fornirà la miglior offerta in base alle nostre esigenze.

I comparatori esterni invece hanno il compito di ricercare un singolo prodotto nei vari siti inseriti nel proprio database, in questo modo ovviamente la ricerca sarà molto più accurata ed il prezzo potrebbe essere ulteriormente ribassato, avendo a disposizione un maggior numero di piattaforme da consultare.

Come inserire un sito in un comparatore?

Se sei un venditore o un gestore di un e-commerce e hai la necessità di inserire il tuo sito in un comparatore di prezzo hai due strade percorribili:

1 – Inserire manualmente i prodotti nel sito comparatore di tuo interesse, in questo modo l’utente potrà accedere alle informazioni da te inserite.

2 – Preparare un feed prodotti (file di testo che contiene le informazioni per reperire i nuovi contenuti pubblicati su un sito web). Inserendo il link del tuo feed nel comparatore, i tuoi prodotti saranno acquisiti automaticamente, risparmiandoti anche un ulteriore lavoro di caricamento dati.

Quanto costano i comparatori di prezzo?

Stabilire quanto costano i comparatori di prezzo non è possibile in quanto non esiste un costo fisso, infatti alcune piattaforme prevedono un canone mensile mentre altre permettono di usufruire del servizio pay per click, altre ancora addebitano una commissione sulla vendita di un singolo prodotto.

I migliori comparatori di prezzo

Di seguito troverete una lista dei migliori comparatori di prezzo che vi consigliamo di utilizzare per ottenere il miglior prezzo per tutti i vostri acquisti.

  1. TrovaPrezzi.it
  2. Kelkoo.it
  3. Ciao.it
  4. Altroconsumo.it
  5. Cerca-prezzi.it
  6. Twenga.it
  7. Trovaofferte.net
  8. Shoppydoo.it
  9. Informaprezzi.it
  10. Ultimoprezzo.com

Ora che hai una panoramica sul funzionamento dei comparatori di prezzo e dei migliori siti da utilizzare, sei pronto per i tuoi prossimi acquisti, risparmiando tanti soldi!

Non ti resta che spulciare il web per effettuare acquisti ponderati..ovviamente prima è Meglio Informarsi 😉

 

%%footer%%

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.