Vai al contenuto

Simpson, cancellato il personaggio di Apu! Ecco il perché..

Apu Nahasapeemapetilon-meglioinformarsi.it

Il mitico proprietario del Jet Market di Springfield Apu Nahasapeemapetilon non comparirà più nello show dei Simpson.
Una decisione che sta facendo molto discutere soprattutto i fan della serie!
Perché si è arrivati a tale decisione?
In questo articolo facciamo il punto della situazione.

Ebbene si Apu, gestore del Jet Market, uno dei protagonisti storici dei Simpson sta per abbandonare lo show di Matt Groening. Tale decisione nasce dal fatto che il personaggio è risultato essere poco gradito dalla maggior parte di telespettatori appartenenti alle comunità indiane e sud asiatiche.

Uno dei produttori dei Simpson, Adi Shankar, indiano d’origine, si è detto contrario alla decisione di censurare il personaggio per evitare polemiche, dichiarando che: “Se sei uno show che commenta la società e hai troppa paura di commentare una certa cultura, specialmente quando uno dei componenti di quella cultura vuole aiutarti, allora sei uno show sulla vigliaccheria.
Non si tratta di un passo indietro o avanti, ma di un enorme passo di lato”.

Nei mesi scorsi lo stesso Shankar ha rivolto un appello al pubblico per creare una sceneggiatura che risolvesse il problema della visione offensiva che Apu genera in determinate fette di spettatori ma dopo aver visionato il materiale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Dopo aver letto tante storie splendide, il mio pensiero è che aggirare il problema non lo risolve. Lo scopo dell’arte, secondo me, è riunirci”.

Non possiamo che essere d’accordo con lui, in quanto in uno show che dal 1989 porta a galla i problemi della società, stereotipando ed affrontando con ironia ogni genere di situazione, con lo scopo di far riflettere i vari spettatori su tematiche importanti, applicare una censura per un motivo sterile, ci sembra un enorme sbaglio che la produzione dei Simpson sta commettendo.

In un mondo in cui internet la fa da padrona con notizie che viaggiano alla velocità della luce, cancellare una delle colonne portanti di un cartone animato che ha fatto crescere tantissime generazioni, per la volontà di voler evitare polemiche, che in ogni caso ci saranno per vie traverse, non è sicuramente la scelta migliore, soprattutto per quanto riguarda l’enorme flusso di merchandising che i Simpson sono in grado di generare.

%%footer%%

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.