Vai al contenuto

Facebook diventa una banca: dal 2019 pagamenti abilitati su WhatsApp e Messenger in tutta Europa

Facebook pensa in grande ed a partire dal 2019 garantirà i pagamenti su WhatsApp e Messenger, modello Paypal. Vediamo tutti i dettagli!

Facebook sta avanzando con passi da gigante verso un traguardo davvero molto importante, infatti la società di Mark Zuckerberg sta lavorando sodo per poter attuare il grande sogno di una vera e propria banca. Il progetto, iniziato due anni fa con la richiesta della licenza bancaria, sarà attuato nella primavera del 2019 in tutta l’Europa. L’idea del colosso dei social network è d’introdurre un sistema di pagamenti basati su Whatsapp e Messenger, con test che sono già stati avviati l’estate scorsa in India.

Facebook Payments International Limited si pone l’ambizioso traguardo di diventare un grandissimo rivale di Paypal e se tutto ciò sta divenendo realtà, lo si deve principalmente alla direttiva SEPA, sui servizi di pagamento che regolamenta il livello di sicurezza per i pagamenti effettuati dai cittadini europei, con un occhio di riguardo verso i sistemi di pagamento in mobilità, la strada che appunto sta seguendo Facebook.

 

Dunque Facebook potrebbe rivoluzionare il mercato, imponendosi come un punto di riferimento verso chi utilizza ogni giorno la tecnologia e necessita di avere a disposizione uno strumento basato sui social network, molto più immediati rispetto al classico pagamento online in stile Paypal.

Non ci resta che aspettare il 2019 per assistere al cambiamento del sistema di pagamenti online, augurandoci che non dissolva tutto in una bolla di sapone, ma conoscendo il modo di lavorare della società di Zuckerberg, siamo sicuri che non sarà così.

%%footer%%

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.